Se hai intenzione di comprare una casa per abitarci o per investire, comprare casa all’asta può rivelarsi una delle opzioni migliori.

Abbiamo trovato delle favolose possibilità, con risparmi fino al 70%.

Abruzzo     Basilicata     Calabria      Campania      Emilia Romagna

Friuli Venezia Giulia       Lazio      Liguria    Lombardia      Marche

Molise     Piemonte     Puglia     Sardegna     Sicilia

         Toscana     Trentino Alto Adige      Umbria        Vall D’Aosta      Veneto

 

Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#adessonews
#finsubito post aste #finsubiro
#finsubitoaste
#finsubitoaste Abruzzo
#finsubitoaste Calabria
#finsubitoaste Campania
#finsubitoaste Emilia-Romagna
#finsubitoaste Friuli Venezia Giulia
#finsubitoaste Lazio
#finsubitoaste Liguria
#finsubitoaste Lombardia
#finsubitoaste Marche
#finsubitoaste Molise
#finsubitoaste Piemonte
#finsubitoaste Puglia
#finsubitoaste Sardegna
#finsubitoaste Sicilia
#finsubitoaste Toscana
#finsubitoaste Trentino Alto Adige
#finsubitoaste Umbria
#finsubitoaste Valle D'Aosta
#finsubitoaste Veneto
01_post Valle D'Aosta
01_post_Abruzzo
01_post_aste Emilia Romagna
01_post_aste Friuli Venezia Giulia
01_post_aste Liguria
01_post_aste Lombardia
01_post_aste Molise
01_post_aste Piemonte
01_post_aste Puglia
01_post_aste Toscana
01_post_aste Trentino Alto Adige
01_post_aste Umbria
01_post_aste Veneto
01_post_Lazio
01_post_Sardegna
01_post_Sicilia
01post_immobili_Campania
Agevolazioni
Agevolazioni #finsubito
News aste
o1_post_aste Marche
Post dalla rete
post_aste_calabria
Video aste Abruzzo
Video aste Emilia Romagna
Video aste Friuli Venezia Giulia
Video aste Lazio
Video aste Liguria
Video aste Lombardia
Video aste Marche
Video aste Molise
Video aste Puglia
Video aste Sardegna
Video aste Sicilia
Video aste Toscana
Video aste Trentino Alto Adige
Video aste Umbria
Video aste Veneto
Video dalla rete
video_aste_calabria
   



Piacenza 24 WhatsApp

Rotary Piacenza continua l’impegno per il Centro di Aiuto alla Vita di Piacenza. Dopo la “Serata People, un revival per la vita”, iniziativa di raccolta fondi in collaborazione con il Rotaract Piacenza nel novembre scorso, il club guidato dal presidente Luigi Swich ha illustrato alla stampa le finalità del service in occasione della consegna al CAV degli arredi donati dal club e dall’arch. Carlo Ponzini, socio del Rotary Piacenza. Dopo la visita alla sede del Centro, in via Croce, a fianco della Chiesa di San Giovanni, si é parlato ancora del progetto nel corso della conviviale rotariana al settimo piano del Grande Albergo Roma; ospiti della serata le rappresentanti dell’associazione, la pres. Laura Barsottelli e Patrizia Salvanelli.

Rotary Piacenza centro di aiuto alla vita

Cos’è il Centro Aiuto alla Vita, nato nel 1975 a Firenze, Il Centro di Aiuto alla Vita, si occupa di rispondere in modo concreto alle necessità delle donne che vivono una gravidanza difficile, complicata o inattesa. Un sostegno alla maternità e alla vita che oggi può contare, a livello nazionale, su oltre 350 Centri, 64 case di accoglienza, un numero verde attivo h24 e un’attività per circa 60mila donne assistite ogni anno.

Rotary Piacenza centro nato a Settembre 2018

A Piacenza il Centro è nato a settembre 2018 e, nonostante l’inevitabile contrazione durante la pandemia, ha già numeri significativi: 50 mamme accolte, 31 bambini aiutati a nascere, 5 progetti Gemma (adozione a distanza di una mamma) e 9 nuclei famigliari attualmente seguiti.

Rotary Piacenza ascolto accoglienza consapevolezza e supporto

Ascolto, accoglienza, consapevolezza, supporto. L’impegno delle volontarie del Centro per la Vita di Piacenza, circa 13, tutte donne, è molteplice e si sviluppa su più fronti: lo scopo è quello di contribuire al superamento dello stato di solitudine e difficoltà nel quale spesso si trovano le donne in gravidanza, anche quando hanno un partner. “Il nostro must è l’ascolto- ha ribadito la pres. Barsottelli durante l’incontro al Rotary Piacenza- poi in base alle necessità ci attiviamo in vari modi, appoggiandoci a professionisti che prestano la loro opera gratuitamente e affiancando le mamme e i loro bambini nelle difficoltà di ogni giorno” Mai sole, dunque, innanzitutto nella decisione rispetto alla gravidanza, qualunque sia la scelta, e mai sole in quello che seguirà.

Rotary Piacenza a sostegno del CAV

l Centro per la vita di Piacenza è attualmente ospitato nei locali della parrocchia di San Giovanni in Canale. Una stanza piccola, ma accogliente, in attesa di uno spazio più ampio che è già stato in qualche modo promesso. Un porto sicuro per tante mamme in difficoltà, un luogo reso più funzionale dalla donazione del Rotary Piacenza: un armadio, due divani, alcune sedie, donate da Carlo Ponzini, ma anche diversi completi per neonati da 0 a 3 mesi e altri arredi.

Rotary Piacenza il Presidente Swich

Questo servizio si integra pienamente in uno degli obiettivi del Rotary International che è appunto l’aiuto alla maternità e alla vita nascente- ha spiegato il pres. del Rotary Piacenza Luigi Swich-ma lo si può considerare anche un contributo, dal punto di vista del volontariato, alla tutela sociale della maternità, come prevede la legge n.194 del 1978 (spesso erroneamente riferita solo all’aborto). Nel momento in cui il Consiglio del Rotary Piacenza ha accolto la mia proposta a favore del CAV ci siamo dunque attivati per rispondere alle richieste del Centro, con una raccolta fondi e non solo. Il risultato è un service a metà tra il Club e uno dei suoi soci, Carlo Ponzini, che si è reso disponibile alla donazione, con l’aiuto e l’appoggio della moglie Stefania.”

Rotary Piacenza Architetto Carlo Ponzini

Un gesto in linea con lo spirito che abbiamo ben illustrato nel corso del recente centenario della nostra azienda-ha precisato l’arch Carlo Ponzini- e cioè un impegno costante nel restituire, in modo concreto, quello che il territorio piacentino ci ha dato in tanti anni di lavoro, un lungo periodo siglato da fiducia e stima reciproca che ci auguriamo possano proseguire”.

Rotary Piacenza i presenti

All’incontro presso la sede del Centro per la Vita ha preso parte anche Giovanna Ratti, segretaria del Soroptimist di Piacenza, invitata dal presidente Swich nell’ottica di una proficua collaborazione tra club, su tematiche comuni e vicine alla sensibilità del volontariato, in questo caso declinato al femminile.

Le storie del Cav

Tante e diverse le storie di donne aiutate dal CAV di Piacenza. Una su tutte, quella di Mattia, il primo bimbo nato grazie all’aiuto del Centro. Oggi Mattia ha 4 anni. La sua mamma, peruviana, era in grande difficoltà quando scoprì di essere incinta. Laureata, ma in condizioni esternamente precarie, ha affrontato un percorso difficile, ma oggi, come raccontato ai soci del Rotary Piacenza dalla pres. Barsottelli, può dire di avercela fatta. Lei e il suo compagno sono completamente integrati: hanno un lavoro, una vita dignitosa e soprattutto hanno Mattia.

“Le storie delle mamme che si rivolgono a noi non sempre finiscono con una scelta a favore della vita- ha spiegato Barsottelli- ma anche quando la decisione è quella di interrompere la gravidanza, spesso dal contatto con il nostro Centro si sviluppano comunque opportunità di miglioramento della condizione di vita della donna, forme di riscatto attraverso il lavoro o la formazione, o semplicemente forme di consapevolezza rispetto ai propri diritti, per un futuro migliore.”

Come aiutare il Cav

E sono tante anche le forme di sostegno al Centro per la vita di Piacenza. Tra le altre, come ricordato dalla pres. Barsottelli durante la serata rotariana, la scelta di donare il 5xmille indicando nella dichiarazione dei redditi il codice fiscale del Centro: 91119780335.

Un aiuto concreto

L’iniziativa rotariana, oltre ad offrire un aiuto concreto, è servita anche a far conoscere l’Associazione e le sue finalità. Un modo per sostenere questo progetto ricordando anche lo spirito che lo alimenta e che trae linfa dalla figura a cui è stato intitolato: Chiara Corbella Petrillo, la giovane mamma romana morta nel 2012, dopo aver scelto di privilegiare la vita del bambino che portava in grembo, anziché la sua. Esempio straordinario di accoglienza alla vita, Chiara è diventata Serva di Dio, in attesa che si completi il processo per la sua beatificazione.



 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Prestiti personali immediati

Mutui e prestiti aziendali

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui