Se hai intenzione di comprare una casa per abitarci o per investire, comprare casa all’asta può rivelarsi una delle opzioni migliori.

Abbiamo trovato delle favolose possibilità, con risparmi fino al 70%.

Abruzzo     Basilicata     Calabria      Campania      Emilia Romagna

Friuli Venezia Giulia       Lazio      Liguria    Lombardia      Marche

Molise     Piemonte     Puglia     Sardegna     Sicilia

         Toscana     Trentino Alto Adige      Umbria        Vall D’Aosta      Veneto

 

Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#adessonews
#finsubito post aste #finsubiro
#finsubitoaste
#finsubitoaste Abruzzo
#finsubitoaste Calabria
#finsubitoaste Campania
#finsubitoaste Emilia-Romagna
#finsubitoaste Friuli Venezia Giulia
#finsubitoaste Lazio
#finsubitoaste Liguria
#finsubitoaste Lombardia
#finsubitoaste Marche
#finsubitoaste Molise
#finsubitoaste Piemonte
#finsubitoaste Puglia
#finsubitoaste Sardegna
#finsubitoaste Sicilia
#finsubitoaste Toscana
#finsubitoaste Trentino Alto Adige
#finsubitoaste Umbria
#finsubitoaste Valle D'Aosta
#finsubitoaste Veneto
01_post Valle D'Aosta
01_post_Abruzzo
01_post_aste Emilia Romagna
01_post_aste Friuli Venezia Giulia
01_post_aste Liguria
01_post_aste Lombardia
01_post_aste Molise
01_post_aste Piemonte
01_post_aste Puglia
01_post_aste Toscana
01_post_aste Trentino Alto Adige
01_post_aste Umbria
01_post_aste Veneto
01_post_Lazio
01_post_Sardegna
01_post_Sicilia
01post_immobili_Campania
Agevolazioni
Agevolazioni #finsubito
News aste
o1_post_aste Marche
Post dalla rete
post_aste_calabria
Video aste Abruzzo
Video aste Emilia Romagna
Video aste Friuli Venezia Giulia
Video aste Lazio
Video aste Liguria
Video aste Lombardia
Video aste Marche
Video aste Molise
Video aste Puglia
Video aste Sardegna
Video aste Sicilia
Video aste Toscana
Video aste Trentino Alto Adige
Video aste Umbria
Video aste Veneto
Video dalla rete
video_aste_calabria
   

Prestiti personali immediati

Mutui e prestiti aziendali



Questa settimana la satira di Vauro si abbatte sulle reiterate dichiarazioni del ministro Matteo Salvini su Centri di permanenza per il rimpatrio (Cpr), immigrati e accoglienza.

In questa puntata Ilaria Cucchi e Roberto Salis, Francesca Fornario, Giobbe Covatta e David Riondino
 

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

40 pensiero su “Vauro Show – Salvini: “in galera!” #finsubito #adessonews”
  1. Lui è a scrocco degli Italiani da un trentennio…..e,onestamente,, continuare a msntenere uno privo di capacità ma…..pieno di arroganza……ANCHE BASTA

  2. Sveglia da un anno e mezzo al governo i sbarchi sono triplicati ,più di 167 mila immigrati, questi perché sono di colore, piu altrettanti dalla Ucraina, ma ( questo si chiama razzismo) quelli perché sono neri,gli altri perché sono bianchi? Non contano?

  3. Vauro ti metterei te in galera con tutti i tuoi compagni che sono lì esclusa la presentatrice . Ma Salis non si vergogna di avere una figlia di quel genere ? Gli ha dato un bellissimo insegnamento ,la Cucchi poi ,esiste? Io pensavo che si fosse persa da qualche parte Vauro mettiti l' anima in pace il PCI o lotta continua è morto ,ma chi ti ascolta !!!!!

  4. Parlano I puri che hanno disamministrato l'Italia per 20 anni senza aver mai vinto una volta. Di VAURO non mi meraviglio di niente se uno dall'altra parte si comporterebbe come lui chissa' cosa succederebbe. Chissà che a fuori di gridare cosi' non gli venga un ictus. Ah ma per venire un ictus bisogna avere cervello

  5. Che peccato! Anzichè trasformare l'immigrazione in una opportunità demografica, lavorativa, economica dobbiamo fare i conti con le inutili chiacchiere di Salvini, Meloni, ecc.
    Rimane il fatto che, ci piaccia o no, l'immigrazione è e sempre più sarà un fenomeno incontenibile. E quindi abbiamo bisogno di una politica seria .e non di chiacchiere.

  6. Parole SACRISSIME, caro dott. Vauro Senesi, sono concorde con ogni singola sillaba espressa. Del resto, pure io sono un clown nel senso buono della parola… ma Briatore è solo AVIDO e NARCISISTA, e decisamente incapace di comprendere che è stato prettamente FORTUNATO più che abile, dato che se lo Stato NON gli avesse permesso tantissime cose che a NOI non furono mai permesse (…e per questo oggi NON arriviamo nemmeno "a fine mese"), Briatore oggi NON parlerebbe così né si "gonfierebbe" così tanto… ma oramai sappiamo che la fortuna è CIECA.

  7. Al fianco di Ilaria salis. Per nulla al fianco della meloni, da sempre di sinistra, ma questo PD e questa faziosita non mi piace. Domando cosa si aspettano o come pensano di cambiare i CPR e tranquillizzare quelli che ci lavorano dentro che saranno spaventati di essere assalti in queste carceri, forse x questo gli danno psicofarmaci saranno terrorizzati, lì dentro sono da soli contro centinaia di persone. Io stessa molte volte ho paura di fare certe strade la sera. Quello che serve a questo problema è una soluzione seria. I rimpalli non servono più a nulla se non a fare perbenismo vuoto da un lato o pugno duro e altrettanto vuoto dall'altro.

  8. La democrazia e' messa in crisi e delegittimata dall'ingnoranza, quando il livello medio collettivo di ignoranza raggiunge una certa soglia, vengono votati e legittimati gli influencer poitici, migliori, nella "propagandq ingannevole", di cui non esite il reato, ma che ci spiegano come funziona il mondo. Praticamente "e' come fare le elezioni in un ospedale di matti, vincono i matti mica i medici…. " con tutto il rispetto per i matti, penso lo disse covatta…. cmq il senso e' quello. buonagiornata a tutti.

  9. Bravo Vauro, Bravo Santoro….prendetevi le vostre responsabilita' e fondate un partito comunista democratico serio e pacifista. Mi sembra che voi siete serissimi..
    .bravi. riportate Ilaria a casa, lei e' una vera comunista onesta , vera e semplice…

  10. Mentre Salvini, quando era Ministro degli Interni, ha fermato, col suo villico petto, i barconi. 😅😂😆

  11. Ma si possono considere le persone prese e detenute all estero trasformate in merce per scambi politici, e che l informazione dei media è solo strumentale alla cosa?

  12. Quanta ipocrisia ho letto in questi commenti 🤮👎l'unico vero è sensato JULIAN ASSANGE lui si che è in GALERA INGIUSTAMENTE

  13. C'è chi è complice involontariamente…è ora di V E R I T A'…

    Basta con la destra, e la sinistra!!!…valgono i fatti.

    I migliori governeranno L'ITALIA…

    Eliminando il marciume di questi 30anni!!

  14. Ma magari se lo chiedono per semmpre !.. ma se come è SION9STA 100% E DIFICILE HO VERO , MARIONETTA CHE A VENDUTO LANIMA AL DIAVOLO!. ANCORA PEGGIO !. NON A FATO GALERA NE BERLUSCONI ….IN GALERA CI VANNO QUASI TUTTI INOCUENTI!!!.

  15. Ma perché la Salis è in prigione?
    Perché è in Ungheria?

    ma lì in Ungheria mettono la gente in galera così
    solo perché magari uno è italiano ?


    Vorrei capire…

  16. Ancora un commento cancellato perché non scrivo come i pecoroni sotto a me. Mi spiace negli ultimi tempi quando entri su yutube ci sono solo immagini di tuttologhi riciclati, ex politicanti di partiti che hanno fatto toccata e fuga. Chi va dietro a questi ciarlatani siano esse giornalisti, o agricoltore lo fanno per bisogno di visibilità guardate chi partecipa ai programmi televisivi che stanno fuori dalla realtà ma ovunque vadano hanno un gruppo di deficienti che chiede l’autografo

  17. Come mai i clandestini o immigrati che vengono dall'Africa il 95% diventano spacciatori o criminali quindi un problema per la società italiana mentre i clandestini o immigrati che vengono da oriente invece il 95% diventano lavoratori o imprenditori???

  18. Le migrazioni planetarie sono un problema immenso per le Nazioni che perdono giovani forze e per le Nazioni che devono ricevere giovani che non amano i luoghi che raggiungono. Questa è una forza gigantesca che destabilizza il mondo e un modo per arginare il problema va trovato, senza violenza da un lato e senza ipocrisia e buonismo dall'altro lato. È irrazionale pensare che possiamo accogliere tutti all'infinito. Il ben pensare non fa altro che ammantarsi di superiorità morale senza proporre soluzioni realistiche.

I commenti sono chiusi.

Prestiti personali immediati

Mutui e prestiti aziendali

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui