Se hai intenzione di comprare una casa per abitarci o per investire, comprare casa all’asta può rivelarsi una delle opzioni migliori.

Abbiamo trovato delle favolose possibilità, con risparmi fino al 70%.

Abruzzo     Basilicata     Calabria      Campania      Emilia Romagna

Friuli Venezia Giulia       Lazio      Liguria    Lombardia      Marche

Molise     Piemonte     Puglia     Sardegna     Sicilia

         Toscana     Trentino Alto Adige      Umbria        Vall D’Aosta      Veneto

 

Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#adessonews
#finsubito post aste #finsubiro
#finsubitoaste
#finsubitoaste Abruzzo
#finsubitoaste Calabria
#finsubitoaste Campania
#finsubitoaste Emilia-Romagna
#finsubitoaste Friuli Venezia Giulia
#finsubitoaste Lazio
#finsubitoaste Liguria
#finsubitoaste Lombardia
#finsubitoaste Marche
#finsubitoaste Molise
#finsubitoaste Piemonte
#finsubitoaste Puglia
#finsubitoaste Sardegna
#finsubitoaste Sicilia
#finsubitoaste Toscana
#finsubitoaste Trentino Alto Adige
#finsubitoaste Umbria
#finsubitoaste Valle D'Aosta
#finsubitoaste Veneto
01_post Valle D'Aosta
01_post_Abruzzo
01_post_aste Emilia Romagna
01_post_aste Friuli Venezia Giulia
01_post_aste Liguria
01_post_aste Lombardia
01_post_aste Molise
01_post_aste Piemonte
01_post_aste Puglia
01_post_aste Toscana
01_post_aste Trentino Alto Adige
01_post_aste Umbria
01_post_aste Veneto
01_post_Lazio
01_post_Sardegna
01_post_Sicilia
01post_immobili_Campania
Agevolazioni
Agevolazioni #finsubito
News aste
o1_post_aste Marche
Post dalla rete
post_aste_calabria
Video aste Abruzzo
Video aste Emilia Romagna
Video aste Friuli Venezia Giulia
Video aste Lazio
Video aste Liguria
Video aste Lombardia
Video aste Marche
Video aste Molise
Video aste Puglia
Video aste Sardegna
Video aste Sicilia
Video aste Toscana
Video aste Trentino Alto Adige
Video aste Umbria
Video aste Veneto
Video dalla rete
video_aste_calabria
   

Prestiti personali immediati

Mutui e prestiti aziendali


Ci sono anche Firenze e Parma tra le 23 città ad aver ricevuto il marchio dell’Unione europea per le “città intelligenti e a impatto climatico zero”. Il “Label Mission” è una delle missioni nell’ambito di “Orizzonte Europa”, il principale programma di finanziamento europeo per la ricerca e l’innovazione con un bilancio di 95,5 miliardi di euro. La label riconosce i piani delle città per raggiungere la neutralità climatica entro il 2030 e mira a facilitare l’accesso ai finanziamenti pubblici e privati per conseguire tale obiettivo. La “EU Mission for Climate-Neutral and Smart Cities” è stata istituita dalla Commissione europea per sostenere le realtà urbane nella promozione di interventi volti alla neutralità climatica e alla decarbonizzazione delle città.

Le prime 10 hanno ricevuto il marchio già in ottobre 2023 e sono: Sønderborg (Danimarca), Mannheim (Germania), Madrid, Valencia, Valladolid, Vitoria-Gasteiz e Saragozza (Spagna), Klagenfurt (Austria), Cluj-Napoca (Romania) e Stoccolma (Svezia).

Smart cities per la neutralità climatica: il progetto

Le 23 città che hanno ricevuto il nuovo riconoscimento sono: Firenze e Parma (Italia), Ioannina, Kalamata, Kozani e Salonicco (Grecia), Heidelberg (Germania), Lovanio (Belgio), Espoo, Lahti, Lappeenranta, Tampere e Turku (Finlandia). E ancora: Barcellona e ​​Siviglia (Spagna), Pecs (Ungheria), Malmö (Svezia), Guimaraes e Lisbona (Portogallo), Marsiglia e Lione (Francia), Limassol (Cipro) e Izmir (Turchia). La missione coinvolge autorità locali, cittadini, imprese, investitori nonché autorità regionali e nazionali. Gli obiettivi principali sono i seguenti:

  • realizzare 100 città climaticamente neutre e intelligenti entro il 2030;
  • garantire che fungano da poli di sperimentazione e innovazione per consentire a tutte le città europee di seguirne l’esempio entro il 2050.

Entro la fine del 2024 inoltre la Commissione lancerà l’iniziativa “Cities Mission Capital Hub” che accompagnerà le città che hanno ricevuto il Mission Label a predisporre i progetti di investimento.

Label Mission: cronologia

La Commissione aveva lanciato un invito a manifestare interesse rivolto alle città, aperto tra il 25 novembre 2021 e il 31 gennaio 2022. Hanno manifestato interesse 377 città di tutti gli Stati membri dell’UE. Dopo una valutazione delle proposte, la Commissione ha annunciato le 100 città che parteciperanno alla Cities Mission. Le realtà provengono da tutti i 27 Stati membri, con altre 12 città provenienti da paesi associati o in fase di associazione a Orizzonte Europa. Le 112 città selezionate sono state invitate a sviluppare “Climate City Contracts”, che includono un piano generale per la neutralità climatica in tutti i settori come energia, edilizia, gestione dei rifiuti e trasporti, insieme ai relativi piani di investimento. Un primo gruppo di città ha presentato i propri contratti di città climatica nell’aprile 2023. Sino ad oggi, il marchio della missione Ue è stato consegnato a 33 città.

Le 9 città italiane coinvolte

Tra le 100 città coinvolte, sono 9 quelle italiane. Oltre a Firenze e Parma, ecco Bergamo, Bologna, Milano, Padova, Prato, Roma e Torino. Per la neutralità climatica entro il 2050, l’obiettivo del Green Deal europeo, il ruolo delle città è fondamentale. In realtà, occupano solo il 4% del territorio europeo ma ospitano il 75% dei cittadini Ue. Inoltre, le città consumano oltre il 65% dell’energia mondiale e sono responsabili di oltre il 70% delle emissioni globali di CO2.

Come scrivono da Bruxelles, “Poiché la mitigazione climatica dipende fortemente dall’azione urbana, dobbiamo sostenere le città nell’accelerare la loro trasformazione verde e digitale. In particolare, le città europee possono contribuire in modo sostanziale all’obiettivo del Green Deal di ridurre le emissioni del 55% entro il 2030”. “In termini più pratici, possono offrire ai propri cittadini aria più pulita, trasporti più sicuri e meno congestione e rumore”.

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui