Se hai intenzione di comprare una casa per abitarci o per investire, comprare casa all’asta può rivelarsi una delle opzioni migliori.

Abbiamo trovato delle favolose possibilità, con risparmi fino al 70%.

Abruzzo     Basilicata     Calabria      Campania      Emilia Romagna

Friuli Venezia Giulia       Lazio      Liguria    Lombardia      Marche

Molise     Piemonte     Puglia     Sardegna     Sicilia

         Toscana     Trentino Alto Adige      Umbria        Vall D’Aosta      Veneto

 

Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#adessonews
#finsubito post aste #finsubiro
#finsubitoaste
#finsubitoaste Abruzzo
#finsubitoaste Calabria
#finsubitoaste Campania
#finsubitoaste Emilia-Romagna
#finsubitoaste Friuli Venezia Giulia
#finsubitoaste Lazio
#finsubitoaste Liguria
#finsubitoaste Lombardia
#finsubitoaste Marche
#finsubitoaste Molise
#finsubitoaste Piemonte
#finsubitoaste Puglia
#finsubitoaste Sardegna
#finsubitoaste Sicilia
#finsubitoaste Toscana
#finsubitoaste Trentino Alto Adige
#finsubitoaste Umbria
#finsubitoaste Valle D'Aosta
#finsubitoaste Veneto
01_post Valle D'Aosta
01_post_Abruzzo
01_post_aste Emilia Romagna
01_post_aste Friuli Venezia Giulia
01_post_aste Liguria
01_post_aste Lombardia
01_post_aste Molise
01_post_aste Piemonte
01_post_aste Puglia
01_post_aste Toscana
01_post_aste Trentino Alto Adige
01_post_aste Umbria
01_post_aste Veneto
01_post_Lazio
01_post_Sardegna
01_post_Sicilia
01post_immobili_Campania
Agevolazioni
Agevolazioni #finsubito
News aste
o1_post_aste Marche
Post dalla rete
post_aste_calabria
Video aste Abruzzo
Video aste Emilia Romagna
Video aste Friuli Venezia Giulia
Video aste Lazio
Video aste Liguria
Video aste Lombardia
Video aste Marche
Video aste Molise
Video aste Puglia
Video aste Sardegna
Video aste Sicilia
Video aste Toscana
Video aste Trentino Alto Adige
Video aste Umbria
Video aste Veneto
Video dalla rete
video_aste_calabria
   


Molti dei migliori finanziamenti a fondo perduto si rivolgono ai giovani. Questo perché in Italia negli ultimi decenni è aumentato il tasso di disoccupazione giovanile, dando vita a non poche problematiche sociali relative proprio all’inserimento delle nuove generazioni nel mercato del lavoro.

I giovani, inoltre, sono percepiti come un elemento di stimolo positivo per l’economia: a loro solitamente si riconosce un elevato potenziale di innovazione e la determinazione di costruire progetti imprenditoriali a medio e lungo termine.

Insomma, i finanziamenti a fondo perduto giovani rappresentano un’ottima occasione per tutti coloro che hanno un progetto da realizzare e hanno bisogno di reperire i fondi necessari. Non bisogna però lasciarsi ingannare: per accedere a tali agevolazioni bisogna dimostrare di aver strutturato un buon piano di investimento per il proprio business.

Andiamo ora a vedere quali sono i principali finanziamenti a fondo perduto giovani attivi nel 2024 in Italia.

Finanziamenti a fondo perduto giovani: SELFIEmployment

Una misura che rientra a pieno titolo tra i finanziamenti a fondo perduto giovani, quello è SELFIEmployment: l’agevolazione pensata per NEET (giovani che non studiano e non lavorano), donne maggiorenni e disoccupati che intendono intraprendere la strada del lavoro autonomo.

Si tratta di un’agevolazione estremamente interessante, che consente di investire in quasi tutti i settori economici, fanno eccezione solo la pesca, l’acquacoltura, la produzione agricola primaria e i business relativi ad attività di scommesse.

I contributi previsti (tutti a tasso zero) hanno importi che possono oscillare da un minimo di 5 mila a un massimo di 50 mila euro a seconda dei casi. Se sei interessato ad approfondire il bando SELFIEmployment, leggi il nostro articolo di approfondimento. In caso contrario, invece, dai un’occhiata all’elenco dei principali contributi a fondo perduto 2024.

Finanziamenti a fondo perduto giovani: Resto al Sud

Se stai cercando finanziamenti a fondo perduto giovani e intendi investire nelle regioni del Sud e del Centro Italia, sicuramente Resto al Sud 2024 può rappresentare la scelta giusta. Il contributo a fondo perduto è rivolto ai giovani professionisti e alle imprese che operano in Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Abruzzo, Basilicata, Calabria, Sicilia, Lazio, Marche ed Umbria.

L’agevolazione, a differenza di altri finanziamenti a fondo perduto giovani, è valida solo in alcune aree della Penisola, ma resta uno strumento apprezzatissimo per alcune sue caratteristiche:

  • L’erogazione di contributi fino a 200 mila euro per ciascun progetto finanziato;
  • La rapidità di analisi del progetto presentato;
  • La scarsa quantità di vincoli e requisiti (ad eccezione di quelli geografici).

Inizialmente pensato solo per i giovani, Resto al Sud è ora aperto anche agli adulti fino a 56 anni. Il bando è promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico ed è gestito da Invitalia.

In conclusione, se cercavi un finanziamento a fondo perduto giovani e pensi che questo possa fare al caso tuo, leggi il nostro approfondimento su Resto al Sud 2024.

Finanziamenti a fondo perduto giovani: Nuove Imprese a Tasso Zero ON 2024

Chiariamo subito una cosa: Nuove Imprese a Tasso Zero ON non rientra propriamente tra i finanziamenti a fondo perduto giovani. La misura promossa da Invitalia, infatti, prevede l’erogazione di finanziamenti a tasso zero (quindi estremamente vantaggiosi) fino a 2 milioni di euro. Fondi che possono arrivare a coprire fino al 70% per le spese ammissibili tra quelle previste per la nascita di nuove imprese.

Nuove Imprese a Tasso Zero ON, infatti, si pone proprio il fine di sostenere la creazione di nuove realtà imprenditoriali (per lo più, com’è facile immaginare, giovanili). Si tratta, a onor del vero, di un bando tutt’altro che semplice, che certamente richiede l’aiuto di un consulente esperto in fase di presentazione della domanda.

In ogni caso, puoi trovare tutte le info utili su Nuove Imprese a Tasso Zero ON nel nostro articolo di approfondimento.

Finanziamenti a fondo perduto giovani: perché sono importanti

Abbiamo detto che molti finanziamenti a fondo perduto giovani sono pensati per far fronte alle problematiche occupazionali che affliggono le nuove generazioni. Per avere un’idea, basti pensare che nel 2023, pur essendo lievemente calata, la disoccupazione giovanile in Italia si attestava al 21,3%, contro un tasso di disoccupazione complessivo del 7,4% (fonte dati: ISTAT).

Com’è facile intuire, la situazione peggiora nelle regioni del Mezzogiorno e nel caso in cui si riduca il campione alla sola popolazione femminile. Ancor più grave la condizione dei cosiddetti NEET (i giovani che non studiano e non lavorano), che secondo molte stime in Italia hanno raggiunto una percentuale pari a circa il 20% della popolazione di età compresa tra i 18 e i 29 anni. Ecco spiegato da dove nasce il proliferare di finanziamenti a fondo perduto giovani (o, comunque, di finanziamenti agevolati).

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Prestiti personali immediati

Mutui e prestiti aziendali

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui