Se hai intenzione di comprare una casa per abitarci o per investire, comprare casa all’asta può rivelarsi una delle opzioni migliori.

Abbiamo trovato delle favolose possibilità, con risparmi fino al 70%.

Abruzzo     Basilicata     Calabria      Campania      Emilia Romagna

Friuli Venezia Giulia       Lazio      Liguria    Lombardia      Marche

Molise     Piemonte     Puglia     Sardegna     Sicilia

         Toscana     Trentino Alto Adige      Umbria        Vall D’Aosta      Veneto

 

Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#adessonews
#finsubito post aste #finsubiro
#finsubitoaste
#finsubitoaste Abruzzo
#finsubitoaste Calabria
#finsubitoaste Campania
#finsubitoaste Emilia-Romagna
#finsubitoaste Friuli Venezia Giulia
#finsubitoaste Lazio
#finsubitoaste Liguria
#finsubitoaste Lombardia
#finsubitoaste Marche
#finsubitoaste Molise
#finsubitoaste Piemonte
#finsubitoaste Puglia
#finsubitoaste Sardegna
#finsubitoaste Sicilia
#finsubitoaste Toscana
#finsubitoaste Trentino Alto Adige
#finsubitoaste Umbria
#finsubitoaste Valle D'Aosta
#finsubitoaste Veneto
01_post Valle D'Aosta
01_post_Abruzzo
01_post_aste Emilia Romagna
01_post_aste Friuli Venezia Giulia
01_post_aste Liguria
01_post_aste Lombardia
01_post_aste Molise
01_post_aste Piemonte
01_post_aste Puglia
01_post_aste Toscana
01_post_aste Trentino Alto Adige
01_post_aste Umbria
01_post_aste Veneto
01_post_Lazio
01_post_Sardegna
01_post_Sicilia
01post_immobili_Campania
Agevolazioni
Agevolazioni #finsubito
News aste
o1_post_aste Marche
Post dalla rete
post_aste_calabria
Video aste Abruzzo
Video aste Emilia Romagna
Video aste Friuli Venezia Giulia
Video aste Lazio
Video aste Liguria
Video aste Lombardia
Video aste Marche
Video aste Molise
Video aste Puglia
Video aste Sardegna
Video aste Sicilia
Video aste Toscana
Video aste Trentino Alto Adige
Video aste Umbria
Video aste Veneto
Video dalla rete
video_aste_calabria
   

Prestiti personali immediati

Mutui e prestiti aziendali


Una corsa campestre impegnativa sul
percorso a saliscendi di Calco. Nella Brianza lecchese, il 25/o
campionato nazionale Csi di corsa campestre ha regalato una
giornata memorabile ai quasi 2.000 atleti in gara giunti da
tutta Italia (11 regioni) per l’appuntamento che assegna le
maglie associative tricolori. Agonismo, tecnica e sole hanno
caratterizzato la manifestazione podistica nazionale – tra le
più importanti in Italia a livello di atletica giovanile – che
godeva del contributo e del patronato di Regione Lombardia, del
patrocinio della Provincia di Lecco, del patrocinio ed il
contributo dei Comuni di Calco e di Brivio e che è stata
possibile grazie alla collaborazione con il Csi Lombardia e la
società sportiva locale Virtus Calco.

   
La prima giornata di gare ha visto dopo la prova individuale
le premiazioni di società, con la vittoria nel settore giovanile
dei diavoli rossi del Csi Morbegno davanti ai trentini dell’US 5
Stelle Seregnano e all’Atletica Ecm Foligno; nel settore
assoluto il Gp Santi Nuova Olonio hanno invece preceduto i
vicini di casa del Csi Morbegno con il terzo posto andato alla
vicentina Polisportiva Dueville. Entusiasmo alle stelle per la
classifica generale che, sommando i punteggi di entrambe, ha
visto sul gradino più alto del podio i valtellinesi del Csi
Morbegno con l’Us 5 Stelle Seregnano al secondo posto e il Santi
Nuova Olonio al terzo.

   
Citazione d’obbligo per gli altri 24 campioni nazionali Csi,
tutti premiati dalle autorità presenti, tra cui il presidente
nazionale del Csi stesso, Vittorio Bosio, il presidente del Csi
Lombardia, Paolo Fasani, il presidente della Fidal Lombardia,
Gianni Mauri e il sindaco di Calco Stefano Motta. Premiati con
la medaglia d’oro 10 atleti lombardi, 5 del comitato di casa di
Lecco e 5 di Sondrio, 8 atleti veneti (4 di Vicenza, 3 di Feltre
ed uno di Belluno, quindi tre titoli trentini e un campione a
testa anche per Umbria, Emilia Romagna e Toscana.

   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui