Se hai intenzione di comprare una casa per abitarci o per investire, comprare casa all’asta può rivelarsi una delle opzioni migliori.

Abbiamo trovato delle favolose possibilità, con risparmi fino al 70%.

Abruzzo     Basilicata     Calabria      Campania      Emilia Romagna

Friuli Venezia Giulia       Lazio      Liguria    Lombardia      Marche

Molise     Piemonte     Puglia     Sardegna     Sicilia

         Toscana     Trentino Alto Adige      Umbria        Vall D’Aosta      Veneto

 

Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#adessonews
#finsubito post aste #finsubiro
#finsubitoaste
#finsubitoaste Abruzzo
#finsubitoaste Calabria
#finsubitoaste Campania
#finsubitoaste Emilia-Romagna
#finsubitoaste Friuli Venezia Giulia
#finsubitoaste Lazio
#finsubitoaste Liguria
#finsubitoaste Lombardia
#finsubitoaste Marche
#finsubitoaste Molise
#finsubitoaste Piemonte
#finsubitoaste Puglia
#finsubitoaste Sardegna
#finsubitoaste Sicilia
#finsubitoaste Toscana
#finsubitoaste Trentino Alto Adige
#finsubitoaste Umbria
#finsubitoaste Valle D'Aosta
#finsubitoaste Veneto
01_post Valle D'Aosta
01_post_Abruzzo
01_post_aste Emilia Romagna
01_post_aste Friuli Venezia Giulia
01_post_aste Liguria
01_post_aste Lombardia
01_post_aste Molise
01_post_aste Piemonte
01_post_aste Puglia
01_post_aste Toscana
01_post_aste Trentino Alto Adige
01_post_aste Umbria
01_post_aste Veneto
01_post_Lazio
01_post_Sardegna
01_post_Sicilia
01post_immobili_Campania
Agevolazioni
Agevolazioni #finsubito
News aste
o1_post_aste Marche
Post dalla rete
post_aste_calabria
Video aste Abruzzo
Video aste Emilia Romagna
Video aste Friuli Venezia Giulia
Video aste Lazio
Video aste Liguria
Video aste Lombardia
Video aste Marche
Video aste Molise
Video aste Puglia
Video aste Sardegna
Video aste Sicilia
Video aste Toscana
Video aste Trentino Alto Adige
Video aste Umbria
Video aste Veneto
Video dalla rete
video_aste_calabria
   



Piacenza 24 WhatsApp

Con ben 15 idee di progetto presentate, si è chiusa giovedì 28 marzo la fase 1 del bando YOUTHBANK PIACENZA 2024, rivolto a tutte le ragazze e i ragazzi under 25 con un’idea progettuale volta a rendere Piacenza una città più a misura di giovani. «Abbiamo raccolto un numero di proposte superiore a ogni nostra aspettativa – dichiara Edoardo Favari, consigliere generale della Fondazione e coordinatore del progetto YouthBank Piacenza –, e questo grazie al grande impegno e dedizione degli YouthBankers piacentini nel diffondere il bando a chiunque fosse titolato per presentare il progetto (under 25 che siano studenti o lavoratori o NEET) che lo hanno accolto con grande interesse. Una risposta che pone le basi per una crescita dell’iniziativa negli anni futuri».

Lo scorso sabato gli YouthBanker si sono riuniti per analizzare le candidature e confrontarsi sui prossimi passi da compiere. «Le quindici proposte progettuali si distribuiscono equamente nelle tre aree di intervento individuate dalla nostra analisi preliminare: migliorare l’inclusività e l’accessibilità dei servizi dedicati ai giovani, favorire il benessere psicofisico degli individui e sensibilizzare su questioni socialmente rilevanti», informa la squadra degli YouthBanker.

«Emerge innanzi tutto l’esigenza di una maggiore attenzione nei confronti della salute mentale e di una educazione collettiva sulla sostenibilità ambientale, due questioni che stanno a cuore alla nostra generazione». Numerosi anche i progetti in ambito artistico e musicale. «A Piacenza non mancano iniziative culturali, ma sono poche quelle che vedono i giovani protagonisti» sottolineano gli YouthBanker. «Inoltre, siamo rimasti particolarmente colpiti dalle idee progettuali che mirano a migliorare l’inclusione sociale e favorire opportunità di scambio, oltre che a rendere la nostra città più aperta e accogliente per tutti».

Si apre ora la seconda fase del bando: sabato 13 aprile nella sede della Fondazione di Piacenza e Vigevano si terrà una giornata di formazione dedicata agli aspiranti YouthPlanner (i giovani che hanno proposto i progetti) che, oltre ad avere l’occasione di presentare nel dettaglio le proprie proposte, saranno formati dagli stessi YouthBanker (il gruppo dei giovani “banchieri” piacentini) che illustreranno loro le metodologie di ideazione, gestione e controllo per passare da una buona idea alla sua concreta realizzazione, attraverso presentazioni incentrate sui principi del project management e attività laboratoriali per un’analisi approfondita dei progetti presentati.

Tra le dodici proposte scelte nella prima fase, quelle che supereranno la seconda fase saranno formalizzate come vere e proprie richieste di contributo indirizzate alla Fondazione, da predisporre grazie all’affiancamento di una organizzazione no-profit entro il 12 maggio 2024.

A meno di un anno dal suo avvio, l’attività della YouthBank di Piacenza ha destato interesse in Italia e all’estero: il gruppo di giovani YouthBanker è stato invitato a presentare il lavoro svolto alla festa per i vent’anni della YouthBank International, che si terrà all’inizio di settembre a Como con la partecipazione di giovani provenienti da tutto il mondo; a fine settembre i bankers piacentini sono stati inoltre invitati a intervenire alla European Philanthropy Week a Sebenico, in Croazia, invitati dalla National Foundation for Civil Society Development di Zagabria che, con il suo network europeo e mediterraneo, ha posto le basi per una sinergia e collaborazione di respiro internazionale.

Info su: https://youthbank.lafondazione.com



 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Prestiti personali immediati

Mutui e prestiti aziendali

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui