Se hai intenzione di comprare una casa per abitarci o per investire, comprare casa all’asta può rivelarsi una delle opzioni migliori.

Abbiamo trovato delle favolose possibilità, con risparmi fino al 70%.

Abruzzo     Basilicata     Calabria      Campania      Emilia Romagna

Friuli Venezia Giulia       Lazio      Liguria    Lombardia      Marche

Molise     Piemonte     Puglia     Sardegna     Sicilia

         Toscana     Trentino Alto Adige      Umbria        Vall D’Aosta      Veneto

 

Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#adessonews
#finsubito post aste #finsubiro
#finsubitoaste
#finsubitoaste Abruzzo
#finsubitoaste Calabria
#finsubitoaste Campania
#finsubitoaste Emilia-Romagna
#finsubitoaste Friuli Venezia Giulia
#finsubitoaste Lazio
#finsubitoaste Liguria
#finsubitoaste Lombardia
#finsubitoaste Marche
#finsubitoaste Molise
#finsubitoaste Piemonte
#finsubitoaste Puglia
#finsubitoaste Sardegna
#finsubitoaste Sicilia
#finsubitoaste Toscana
#finsubitoaste Trentino Alto Adige
#finsubitoaste Umbria
#finsubitoaste Valle D'Aosta
#finsubitoaste Veneto
01_post Valle D'Aosta
01_post_Abruzzo
01_post_aste Emilia Romagna
01_post_aste Friuli Venezia Giulia
01_post_aste Liguria
01_post_aste Lombardia
01_post_aste Molise
01_post_aste Piemonte
01_post_aste Puglia
01_post_aste Toscana
01_post_aste Trentino Alto Adige
01_post_aste Umbria
01_post_aste Veneto
01_post_Lazio
01_post_Sardegna
01_post_Sicilia
01post_immobili_Campania
Agevolazioni
Agevolazioni #finsubito
News aste
o1_post_aste Marche
Post dalla rete
post_aste_calabria
Video aste Abruzzo
Video aste Emilia Romagna
Video aste Friuli Venezia Giulia
Video aste Lazio
Video aste Liguria
Video aste Lombardia
Video aste Marche
Video aste Molise
Video aste Puglia
Video aste Sardegna
Video aste Sicilia
Video aste Toscana
Video aste Trentino Alto Adige
Video aste Umbria
Video aste Veneto
Video dalla rete
video_aste_calabria
   

Prestiti personali immediati

Mutui e prestiti aziendali


Ventotto milioni di euro a favore dei giornali cartacei. C’è chi ha preso milioni di euro, chi poche migliaia, ma tutti rientrano nel contributo straordinario deliberato dal Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria nei giorni scorsi. Attenzione, non si tratta del tanto discusso “finanziamento pubblico ai giornali”, ma di una sorta di “bonus” pari a 5 centesimi per ogni copia cartacea venduta con riferimento al 2021.

Contributi ai giornali: dallo Stato 28 milioni di euro

L’obiettivo era il sostegno delle imprese editrici di quotidiani e periodici cartacei. Dunque sono state escluse le imprese che si occupano in toto di testate digitali.

Il tetto massimo era stabilito in 28 milioni di euro. Dalle imprese editrici sono arrivate richieste per 38 milioni, e dunque è stato necessario rimodulare le concessioni.

Contributi ai giornali: chi li ha presi e le cifre

Il contributo più alto è andato a Rcs MediaGroup, con cinque milioni di euro, seguita da Gedi (3,6 milioni) e Cairo Editore (2,4). Nelle immagini di seguito tutti i finanziamenti e le quote Ires.

Foto 1 di 3

contributi ditoria 2022 2

Foto 2 di 3

contributi ditoria 2022 3

Foto 3 di 3

Chi prende il finanziamento pubblico ai giornali (e quanto)

Come detto, dunque, non stiamo parlando del finanziamento pubblico ai giornali (tanto discusso). Quello infatti viene assegnato soltanto ad alcune categorie di testate:

  • Cooperative giornalistiche che editano quotidiani e periodici;
  • Imprese editrici di quotidiani e periodici il cui capitale è detenuto in maggioranza da cooperative, fondazioni o enti senza fini di lucro;
  • Enti senza fini di lucro oppure imprese editrici di quotidiani e periodici il cui capitale è interamente detenuto da tali enti;
  • Imprese editrici che editano quotidiani e periodici espressione di minoranze linguistiche;
  • Imprese editrici, enti ed associazioni che editano periodici per persone cieche e ipovedenti;
  • Associazioni dei consumatori che editano periodici in materia di tutela del consumatore, iscritte nell’elenco istituito dal Codice del consumo;
  • Imprese editrici di quotidiani e di periodici italiani editi e diffusi all’estero o editi in Italia e diffusi prevalentemente all’estero.

Ecco di seguito le prime quindici testate italiane per contributi ottenuti e le cifre relative con l’ultima tranche di pagamenti (al lordo dei contributi):

  • Dolomiten 6.176.996,03 euro
  • Famiglia cristiana 6.000.000 euro
  • Avvenire 5.755.037,42 euro
  • Italia oggi 4.062.533,95 euro
  • Libero quotidiano 3.378.217,01 euro
  • Il manifesto 3.277.900,39 euro
  • Corriere Romagna 2.218.356,97 euro
  • Cronacaqui.it (Torino Cronaca) 2.207.300,07 euro
  • Il Foglio 2.079.514,37 euro
  • Primorski dnevnik 1.666.668,08 euro
  • Il Cittadino 1.424.098,80 euro
  • Quotidiano di Sicilia 1.330.270,90 euro
  • Cronache di (Libra editrice) 1.259.956,77 euro
  • Die Neue Südtiroler Tageszeitung 1.086.996,14 euro
  • Secolo d’Italia 1.034.341,35 euro

 

 

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Prestiti personali immediati

Mutui e prestiti aziendali

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui